Come funziona la codifica dei Rifiuti

L’identificazione del rifiuto attraverso l’attribuzione di un codice CER a 6 CIFRE viene suddiviso in 3 coppie:

  • la 1° coppia individua le 20 classi di attività da cui originano i rifiuti
  • la 2° coppia si riferisce alle sottoclassi del processo produttivo in cui si articola ciascuna classe di attività
  • la 3° coppia rappresenta i singoli tipi di rifiuti provenienti da un’origine specifica

 

01 01 01  rifiuti da estrazione di minerali metalliferi
01 01 02  rifiuti da estrazione di minerali non metalliferi
01 03 06  sterili diversi da quelli di cui alle voci 01 03 04 e 01 03 05
01 03 08  polveri e residui affini diversi da quelli di cui alla voce 01 03 07
01 03 09  fanghi rossi derivanti dalla produzione di allumina, diversi da quelli di cui alla voce 01 03 07
01 03 99  rifiuti non specificati altrimenti
01 04 08  scarti di ghiaia e pietrisco, diversi da quelli di cui alla voce 01 04 07
01 04 09  scarti di sabbia e argilla
01 04 10 polveri e residui affini, diversi da quelli di cui alla voce 01 04 07
01 04 11  rifiuti della lavorazione di potassa e salgemma, diversi da quelli di cui alla voce 01 04 07
01 04 12  sterili ed altri residui del lavaggio e della pulitura di minerali, diversi da quelli di cui alle voci 01 04 07 e 01 04 11
01 04 13  rifiuti prodotti dalla lavorazione della pietra, diversi da quelli di cui alla voce 01 04 07
01 04 99  rifiuti non specificati altrimenti
01 05 04  fanghi e rifiuti di perforazione di pozzi per acque dolci
01 05 07  fanghi e rifiuti di perforazione contenenti barite, diversi da quelli delle voci 01 05 05 e 01 05 06
01 05 08  fanghi e rifiuti di perforazione contenenti cloruri, diversi da quelli delle voci 01 05 05 e 01 05 06
01 05 99  rifiuti non specificati altrimenti
02 01 01  fanghi da operazioni di lavaggio e pulizia
02 01 02  scarti di tessuti animali
02 01 03  scarti di tessuti vegetali
02 01 04  rifiuti plastici (ad esclusione degli imballaggi)
02 01 06 feci animali, urine e letame (comprese le lettiere usate), effluenti, raccolti separatamente e trattati fuori sito
02 01 07  rifiuti derivanti dalle silvicoltura
02 01 09  rifiuti agrochimici diversi da quelli della voce 02 01 08
02 01 10  rifiuti metallici
02 01 99  rifiuti non specificati altrimenti
02 02 01  fanghi da operazioni di lavaggio e pulizia
02 02 02  scarti di tessuti animali
02 02 03  scarti inutilizzabili per il consumo o la trasformazione
02 02 04  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
02 02 99  rifiuti non specificati altrimenti
02 03 01  fanghi prodotti da operazioni di lavaggio, pulizia, sbucciatura, centrifugazione e separazione di componenti
02 03 02  rifiuti legati all’impiego di conservanti
02 03 03  rifiuti prodotti dall’estrazione tramite solventi
02 03 04  scarti inutilizzabili per il consumo o la trasformazione
02 03 05  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
02 03 99  rifiuti non specificati altrimenti
02 04 01  terriccio residuo delle operazioni di pulizia e lavaggio delle barbabietole
02 04 02  carbonato di calcio fuori specifica
02 04 03  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
02 04 99  rifiuti non specificati altrimenti
02 05 01  scarti inutilizzabili per il consumo o la trasformazione
02 05 02  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
02 05 99  rifiuti non specificati altrimenti
02 06 01  scarti inutilizzabili per il consumo o la trasformazione
02 06 02  rifiuti legati all’impiego di conservanti
02 06 03  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
02 06 99  rifiuti non specificati altrimenti
02 07 01  rifiuti prodotti dalle operazioni di lavaggio, pulizia e macinazione della materia prima
02 07 02  rifiuti prodotti dalla distillazione di bevande alcoliche
02 07 03  rifiuti prodotti dai trattamenti chimici
02 07 04  scarti inutilizzabili per il consumo o la trasformazione
02 07 05  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
02 07 99  rifiuti non specificati altrimenti
03 01 01  scarti di corteccia e sughero
03 01 05  segatura, trucioli, residui di taglio, legno, pannelli di truciolare e piallacci diversi da quelli di cui alla voce 03 01 04
03 01 99  rifiuti non specificati altrimenti
03 02 99  prodotti per i trattamenti conservativi del legno non specificati altrimenti
03 03 01  scarti di corteccia e legno
03 03 02  fanghi di recupero dei bagni di macerazione (green liquor)
03 03 05  fanghi prodotti dai processi di disinchiostrazione nel riciclaggio della carta
03 03 07  scarti della separazione meccanica nella produzione di polpa da rifiuti di carta e cartone
03 03 08  scarti della selezione di carta e cartone destinati ad essere riciclati
03 03 09  fanghi di scarto contenenti carbonato di calcio
03 03 10  scarti di fibre e fanghi contenenti fibre, riempitivi e prodotti di rivestimento generati dai processi di separazione meccanica
03 03 11  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 03 03 10
03 03 99  rifiuti non specificati altrimenti
04 01 01  carniccio e frammenti di calce
04 01 02  rifiuti di calcinazione
04 01 04  liquido di concia contenente cromo
04 01 05  liquido di concia non contenente cromo
04 01 06  fanghi, prodotti in particolare dal trattamento in loco degli effluenti, contenenti cromo
04 01 07  fanghi, prodotti in particolare dal trattamento in loco degli effluenti, non contenenti cromo
04 01 08  cuoio conciato (scarti, cascami, ritagli, polveri di lucidatura) contenenti cromo
04 01 09  rifiuti delle operazioni di confezionamento e finitura
04 01 99  rifiuti non specificati altrimenti
04 02 09  rifiuti da materiali compositi (fibre impregnate, elastomeri, plastomeri)
04 02 10  materiale organico proveniente da prodotti naturali (ad esempio grasso, cera)
04 02 15  rifiuti da operazioni di finitura diversi da quelli di cui alla voce 04 02 14
04 02 17  tinture e pigmenti diversi da quelli di cui alla voce 04 02 16
04 02 20  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 04 02 19
04 02 21  rifiuti da fibre tessili grezze
04 02 22  rifiuti da fibre tessili lavorate
04 02 99  rifiuti non specificati altrimenti
05 01 10  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui al punto 05 01 09
05 01 13  fanghi residui dell’acqua di alimentazione delle caldaie
05 01 14  rifiuti prodotti dalle torri di raffreddamento
05 01 16  rifiuti contenenti zolfo prodotti dalla desolforizzazione del petrolio
05 01 17  bitumi
05 01 99  rifiuti non specificati altrimenti
05 06 04  rifiuti dalle torri di raffreddamento
05 06 99  rifiuti non specificati altrimenti
05 07 02  rifiuti contenenti zolfo
05 07 99  rifiuti non specificati altrimenti
06 01 99  rifiuti non specificati altrimenti
06 02 99  rifiuti non specificati altrimenti
06 03 14  sali e loro soluzioni, diversi da quelli di cui alle voci 06 03 11 e 06 03 13
06 03 16  ossidi metallici, diversi da quelli di cui alla voce 06 03 15
06 03 99  rifiuti non specificati altrimenti
06 04 99  rifiuti non specificati altrimenti
06 05 03  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui al punto 06 05 02
06 06 03  rifiuti contenenti solfuri, diversi da quelli di cui alla voce 06 06 02
06 06 99  rifiuti non specificati altrimenti
06 07 99  rifiuti non specificati altrimenti
06 08 99  rifiuti non specificati altrimenti
06 09 02  scorie fosforose
06 09 04  rifiuti prodotti da reazioni a base di calcio, diversi da quelli di cui alla voce 06 09 03
06 09 99  rifiuti non specificati altrimenti
06 10 99  rifiuti non specificati altrimenti
06 11 01  rifiuti prodotti da reazioni a base di calcio nella produzione di diossido di titanio
06 11 99  rifiuti non specificati altrimenti
06 13 03  nerofumo
06 13 99  rifiuti non specificati altrimenti
07 01 12  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 07 01 11
07 01 99  rifiuti non specificati altrimenti
07 02 12  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 07 02 11
07 02 13  rifiuti plastici
07 02 15  rifiuti prodotti da additivi, diversi da quelli di cui alla voce 07 02 14
07 02 17  rifiuti contenenti silicone diversi da quelli menzionati alla voce 07 02 16
07 02 99  rifiuti non specificati altrimenti
07 03 12  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui allla voce 07 03 11
07 03 99  rifiuti non specificati altrimenti
07 04 12  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 07 04 11
07 04 99  rifiuti non specificati altrimenti
07 05 12  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 07 05 11
07 05 14  rifiuti solidi, diversi da quelli di cui alla voce 07 05 13
07 05 99  rifiuti non specificati altrimenti
07 06 12  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 07 06 11
07 06 99  rifiuti non specificati altrimenti
07 07 12  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 07 07 11
07 07 99  rifiuti non specificati altrimenti
08 01 12  pitture e vernici di scarto, diverse da quelle di cui alla voce 08 01 11
08 01 14  fanghi prodotti da pitture e vernici, diversi da quelli di cui alla voce 08 01 13
08 01 16  fanghi acquosi contenenti pitture e vernici, diversi da quelli di cui alla voce 08 01 15
08 01 18  fanghi prodotti dalla rimozione di pitture e vernici, diversi da quelli di cui alla voce 08 01 17
08 01 20  sospensioni acquose contenenti pitture e vernici, diverse da quelle di cui alla voce 08 01 19
08 01 99  rifiuti non specificati altrimenti
08 02 01  polveri di scarto di rivestimenti
08 02 02  fanghi acquosi contenenti materiali ceramici
08 02 03  sospensioni acquose contenenti materiali ceramici
08 02 99  rifiuti non specificati altrimenti
08 03 07  fanghi acquosi contenenti inchiostro
08 03 08  rifiuti liquidi acquosi contenenti inchiostro
08 03 13  scarti di inchiostro, diversi da quelli di cui alla voce 08 03 12
08 03 15  fanghi di inchiostro, diversi da quelli di cui alla voce 08 03 14
08 03 18  toner per stampa esauriti, diversi da quelli di cui alla voce 08 03 17
08 03 99  rifiuti non specificati altrimenti
08 04 10  adesivi e sigillanti di scarto, diversi da quelli di cui alla voce 08 04 09
08 04 12  fanghi di adesivi e sigillanti, diversi da quelli di cui alla voce 08 04 11
08 04 14  fanghi acquosi contenenti adesivi e sigillanti, diversi da quelli di cui alla voce 08 04 13
08 04 16  rifiuti liquidi acquosi contenenti adesivi e sigillanti, diversi da quelli di cui alla voce 08 04 15
08 04 99  rifiuti non specificati altrimenti
09 01 07  carta e pellicole per fotografia, contenenti argento o composti dell’argento
09 01 08  carta e pellicole per fotografia non contenenti argento o composti dell’argento
09 01 10  macchine fotografiche monouso senza batterie
09 01 12  macchine fotografiche monouso diverse da quelle di cui alla voce 09 01 11
09 01 99  rifiuti non specificati altrimenti
10 01 01  ceneri pesanti, scorie e polveri di caldaia (tranne le polveri di caldaia di cui alla voce 10 01 04)
10 01 02  ceneri leggere di carbone
10 01 03  ceneri leggere di torba e di legno non trattato
10 01 05  rifiuti solidi prodotti da reazioni a base di calcio nei processi di desolforazione dei fumi
10 01 07  rifiuti fangosi prodotti da reazioni a base di calcio nei processi di desolforazione dei fumi
10 01 15  ceneri pesanti, scorie e polveri di caldaia prodotte dal coincenerimento, diverse da quelli di cui alla voce 10 01 14
10 01 17  ceneri leggere prodotte dal coincenerimento, diverse da quelle di cui alla voce 10 01 16
10 01 19  rifiuti prodotti dalla depurazione dei fumi, diversi da quelli di cui alle voci 10 01 05, 10 01 07 e
10 01 18
10 01 21  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 10 01 20
10 01 23  fanghi acquosi da operazioni di pulizia caldaie, diversi da quelli di cui alla voce 10 01 22
10 01 24  sabbie dei reattori a letto fluidizzato
10 01 25  rifiuti dell’immagazzinamento e della preparazione del combustibile delle centrali termoelettriche a carbone
10 01 26  rifiuti prodotti dal trattamento delle acque di raffreddamento
10 01 99  rifiuti non specificati altrimenti
10 02 01  rifiuti del trattamento delle scorie
10 02 02  scorie non trattate
10 02 08  rifiuti prodotti dal trattamento dei fumi, diversi da quelli di cui alla voce 10 02 07
10 02 10  scaglie di laminazione
10 02 12  rifiuti prodotti dal trattamento delle acque di raffreddamento, diversi da quelli di cui alla voce
10 02 11
10 02 14  fanghi e residui di filtrazione prodotti dal trattamento dei fumi, diversi da quelli di cui alla voce
10 02 13
10 02 15  altri fanghi e residui di filtrazione
10 02 99  altri rifiuti non specificati altrimenti
10 03 02  frammenti di anodi
10 03 05  rifiuti di allumina
10 03 16  schiumature diverse da quelle di cui alla voce 10 03 15
10 03 18  rifiuti contenenti carbone della produzione degli anodi, diversi da quelli di cui alla voce 10 03 17
10 03 20  polveri dei gas di combustione, diverse da quelle di cui alla voce 10 03 19
10 03 22  altre polveri e particolati (comprese quelle prodotte da mulini a palle), diverse da quelle di cui alla voce 10 03 21
10 03 24  rifiuti prodotti dal trattamento dei fumi, diversi da quelli di cui alla voce 10 03 23
10 03 26  fanghi e residui di filtrazione prodotti dal trattamento dei fumi, diversi da quelli di cui alla voce
10 03 25
10 03 28  rifiuti prodotti dal trattamento delle acque di raffreddamento, diversi da quelli di cui alla voce
10 03 27
10 03 30  rifiuti prodotti dal trattamento di scorie saline e scorie nere, diversi da quelli di cui alla voce
0 03 29
10 03 99  rifiuti non specificati altrimenti
10 04 10  rifiuti prodotti dal trattamento delle acque di raffreddamento, diversi da quelli di cui alla voce
10 04 09
10 04 99  rifiuti non specificati altrimenti
10 05 01  scorie della produzione primaria e secondaria
10 05 04  altre polveri e particolato
10 05 09  rifiuti prodotti dal trattamento delle acque di raffreddamento, diversi da quelli di cui alla voce
10 05 08
10 05 11  scorie e schiumature diverse da quelle di cui alla voce 10 05 10
10 05 99  rifiuti non specificati altrimenti
10 06 01  scorie della produzione primaria e secondaria
10 06 02  impurità e schiumature della produzione primaria e secondaria
10 06 04  altre polveri e particolato
10 06 10  rifiuti prodotti dal trattamento delle acque di raffreddamento, diversi da quelli di cui alla voce
10 06 09
10 06 99  rifiuti non specificati altrimenti
10 07 01  scorie della produzione primaria e secondaria
10 07 02  impurità e schiumature della produzione primaria e secondaria
10 07 03  rifiuti solidi prodotti dal trattamento dei fumi
10 07 04  altre polveri e particolato
10 07 05  fanghi e residui di filtrazione prodotti dal trattamento dei fumi
10 07 08  rifiuti prodotti dal trattamento delle acque di raffreddamento, diversi da quelli di cui alla voce
10 07 07
10 07 99  rifiuti non specificati altrimenti
10 08 04  polveri e particolato
10 08 09  altre scorie
10 08 11  impurità e schiumature diverse da quelle di cui alla voce 10 08 10
10 08 13  rifiuti contenenti catrame della produzione degli anodi, diversi da quelli di cui alla voce 10 08 12
10 08 14  frammenti di anodi
10 08 16  polveri dei gas di combustione, diverse da quelle di cui alla voce 10 08 15
10 08 18  fanghi e residui di filtrazione prodotti dal trattamento dei fumi, diversi da quelli di cui alla voce
10 08 17
10 08 20  rifiuti prodotti dal trattamento delle acque di raffreddamento, diversi da quelli di cui alla voce
10 08 19
10 08 99  rifiuti non specificati altrimenti
10 09 03  scorie di fusione
10 09 06  forme e anime da fonderia non utilizzate, diverse da quelle di cui alla voce 10 09 05
10 09 08  forme e anime da fonderia utilizzate, diverse da quelle di cui alla voce 10 09 07
10 09 10  polveri dei gas di combustione diverse da quelle di cui alla voce 10 09 09
10 09 12  altri particolati diversi da quelli di cui alla voce 10 09 11
10 09 14  scarti di leganti per rifiuti diversi da quelli di cui alla voce 10 09 13
10 09 16  scarti di prodotti rilevatori di crepe, diversi da quelli di cui alla voce 10 09 15
10 09 99  rifiuti non specificati altrimenti
10 10 03  scorie di fusione
10 10 06  forme e anime da fonderia non utilizzate, diverse da quelle di cui alla voce 10 10 05
10 10 08  forme e anime da fonderia utilizzate, diverse da quelle di cui alla voce 10 10 07
10 10 10  polveri dei gas di combustione, diverse da quelle di cui alla voce 10 10 09
10 10 12  altri particolati diversi da quelli di cui alla voce 10 10 11
10 10 14  scarti di leganti per rifiuti diversi da quelli di cui alla voce 10 10 13
10 10 16  scarti di prodotti rilevatori di crepe, diversi da quelli di cui alla voce 10 10 15
10 10 99  rifiuti non specificati altrimenti
10 11 03  scarti di materiali in fibra a base di vetro
10 11 05  polveri e particolato
10 11 10  scarti di mescole non sottoposte a trattamento termico, diverse da quelle di cui alla voce 10 11 09
10 11 12  rifiuti di vetro diversi da quelli di cui alla voce 10 11 11
10 11 14  lucidature di vetro e fanghi di macinazione, diversi da quelli di cui alla voce 10 11 13
10 11 16  rifiuti prodotti dal trattamento dei fumi, diversi da quelli di cui alla voce 10 11 15
10 11 18  fanghi e residui di filtrazione prodotti dal trattamento dei fumi, diversi da quelli di cui alla voce
10 11 17
10 11 20  rifiuti solidi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce
10 11 19
10 11 99  rifiuti non specificati altrimenti
10 12 01  scarti di mescole non sottoposte a trattamento termico
10 12 03  polveri e particolato
10 12 05  fanghi e residui di filtrazione prodotti dal trattamento dei fumi
10 12 06  stampi di scarto
10 12 08  scarti di ceramica, mattoni, mattonelle e materiali da costruzione (sottoposti a trattamento termico)
10 12 10  rifiuti solidi prodotti dal trattamento dei fumi, diversi da quelli di cui alla voce 10 12 09
10 12 12  rifiuti delle operazioni di smaltatura diversi da quelli di cui alla voce 10 12 11
10 12 13  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
10 12 99  rifiuti non specificati altrimenti
10 13 01  scarti di mescole non sottoposte a trattamento termico
10 13 04  rifiuti di calcinazione e di idratazione della calce
10 13 06  polveri e particolato (eccetto quelli delle voci 10 13 12 e 10 13 13)
10 13 07  fanghi e residui di filtrazione prodotti dal trattamento dei fumi
10 13 10  rifiuti della fabbricazione di amianto cemento, diversi da quelli di cui alla voce 10 13 09
10 13 11  rifiuti della produzione di materiali compositi a base di cemento, diversi da quelli di cui alle voci
10 13 09 e 10 13 10
10 13 13  rifiuti solidi prodotti dal trattamento dei fumi, diversi da quelli di cui alla voce 10 13 12
10 13 14  rifiuti e fanghi di cemento
10 13 99  rifiuti non specificati altrimenti
11 01 10  fanghi e residui di filtrazione, diversi da quelli di cui alla voce 11 01 09
11 01 12  soluzioni acquose di lavaggio, diverse da quelle di cui alla voce 10 01 11
11 01 14  rifiuti di sgrassaggio diversi da quelli di cui alla voce 11 01 13
11 01 99  rifiuti non specificati altrimenti
11 02 03  rifiuti della produzione di anodi per processi elettrolitici acquosi
11 02 06  rifiuti della lavorazione idrometallurgica del rame, diversi da quelli della voce 11 02 05
11 02 99  rifiuti non specificati altrimenti
11 05 01  zinco solido
11 05 02  ceneri di zinco
11 05 99  rifiuti non specificati altrimenti
12 01 01  limatura e trucioli di materiali ferrosi
12 01 02  polveri e particolato di materiali ferrosi
12 01 03  limatura e trucioli di materiali non ferrosi
12 01 04  polveri e particolato di materiali non ferrosi
12 01 05  limatura e trucioli di materiali plastici
12 01 13  rifiuti di saldatura
12 01 15  fanghi di lavorazione, diversi da quelli di cui alla voce 12 01 14
12 01 17  materiale abrasivo di scarto, diverso da quello di cui alla voce 12 01 16
12 01 21  corpi d’utensile e materiali di rettifica esauriti, diversi da quelli di cui alla voce 12 01 20
12 01 99  rifiuti non specificati altrimenti
15 01 01  imballaggi di carta e cartone
15 01 02  imballaggi in plastica
15 01 03  imballaggi in legno
15 01 04  imballaggi metallici
15 01 05  imballaggi in materiali compositi
15 01 06  imballaggi in materiali misti
15 01 07  imballaggi in vetro
15 01 09  imballaggi in materia tessile
15 02 03  assorbenti, materiali filtranti, stracci e indumenti protettivi, diversi da quelli di cui alla voce
15 02 02
16 01 03  pneumatici fuori uso
16 01 06  veicoli fuori uso, non contenenti liquidi né altre componenti pericolose
16 01 12  pastiglie per freni, diverse da quelle di cui alla voce 16 01 11
16 01 15  liquidi antigelo diversi da quelli di cui alla voce 16 01 14
16 01 16  serbatoi per gas liquido
16 01 17  metalli ferrosi
16 01 18  metalli non ferrosi
16 01 19  plastica
16 01 20  vetro
16 01 22  componenti non specificati altrimenti
16 01 99  rifiuti non specificati altrimenti
16 02 14  apparecchiature fuori uso, diverse da quelle di cui alle voci da 16 02 09 a 16 02 13
16 02 16  componenti rimossi da apparecchiature fuori uso, diversi da quelli di cui alla voce 16 02 15
16 03 04  rifiuti inorganici, diversi da quelli di cui alla voce 16 03 03
16 03 06  rifiuti organici, diversi da quelli di cui alla voce 16 03 05
16 05 05  gas in contenitori a pressione, diversi da quelli di cui alla voce 16 05 04
16 05 09  sostanze chimiche di scarto diverse da quelle di cui alle voci 16 05 06, 16 05 07 e 16 05 08
16 06 04  batterie alcaline (tranne 16 06 03)
16 06 05  altre batterie e accumulatori
16 07 99  rifiuti non specificati altrimenti
16 08 01  catalizzatori esauriti contenenti oro, argento, renio, palladio, iridio o platino (tranne 16 08 07)
16 08 03  catalizzatori esauriti contenenti metalli di transizione o composti di metalli di transizione, non
specificati altrimenti
16 08 04  catalizzatori esauriti da cracking catalitico fluido (tranne 16 08 07)
16 10 02  soluzioni acquose di scarto, diverse da quelle di cui alla voce 16 10 01
16 10 04  concentrati acquosi, diversi da quelli di cui alla voce 16 10 03
16 11 02  rivestimenti e materiali refrattari a base di carbone provenienti dalle lavorazioni metallurgiche, diversi da quelli di cui alla voce 16 11 01
16 11 04  altri rivestimenti e materiali refrattari provenienti dalle lavorazioni metallurgiche, diversi da quelli di cui alla voce 16 11 03
16 11 06  rivestimenti e materiali refrattari provenienti da lavorazioni non metallurgiche, diversi da quelli di cui alla voce 16 11 05
17 01 01  cemento
17 01 02  mattoni
17 01 03  mattonelle e ceramica
17 01 07  miscugli o scorie di cemento, mattoni, mattonelle e ceramiche, diverse da quelle di cui alla voce 17 01 06
17 02 01  legno
17 02 02  vetro
17 02 03  plastica
17 03 02  miscele bituminose diverse da quelle di cui alla voce 17 03 01
17 04 01  rame, bronzo, ottone
17 04 02  alluminio
17 04 03  piombo
17 04 04  zinco
17 04 05  ferro e acciaio
17 04 06 stagno
17 04 07  metalli misti
17 04 11  cavi, diversi da quelli di cui alla voce 17 04 10
17 05 04  terra e rocce, diverse da quelle di cui alla voce 17 05 03
17 05 06  fanghi di dragaggio, diversa da quella di cui alla voce 17 05 05
17 05 08  pietrisco per massicciate ferroviarie, diverso da quello di cui alla voce 17 05 07
17 06 04  materiali isolanti diversi da quelli di cui alle voci 17 06 01 e 17 06 03
17 08 02  materiali da costruzione a base di gesso diversi da quelli di cui alla voce 17 08 01
17 09 04  rifiuti misti dell’attività di costruzione e demolizione, diversi da quelli di cui alle voci 17 09 01, 17 09 02 e 17 09 03
18 01 01  oggetti da taglio (eccetto 18 01 03)
18 01 02  parti anatomiche ed organi incluse le sacche per il plasma e le riserve di sangue (tranne 18 01 03)
18 01 04  rifiuti che non devono essere raccolti e smaltiti applicando precauzioni particolari per evitare
infezioni (es. bende, ingessature, lenzuola, indumenti monouso, assorbenti igienici) 18 01 07 sostanze chimiche diverse da quelle di cui alla voce 18 01 06 18 01 09 medicinali diversi da quelli di cui alla voce 18 01 08
18 02 01  oggetti da taglio (eccetto 18 02 02)
18 02 03  rifiuti che non devono essere raccolti e smaltiti applicando precauzioni particolari per evitare infezioni
18 02 06  sostanze chimiche diverse da quelle di cui alla voce 18 02 05
18 02 08  medicinali diversi da quelli di cui alla voce 18 02 07
19 01 02  materiali ferrosi estratti da ceneri pesanti
19 01 12  ceneri pesanti e scorie, diverse da quelle di cui alla voce 19 01 11
19 01 14  ceneri leggere, diverse da quelle di cui alla voce 19 01 13
19 01 16  polveri di caldaia, diverse da quelle di cui alla voce 19 01 15
19 01 18  rifiuti della pirolisi, diversi da quelli di cui alla voce 19 01 17
19 01 19  sabbie dei reattori a letto fluidizzato
19 01 99  rifiuti non specificati altrimenti
19 02 03  miscugli di rifiuti composti esclusivamente da rifiuti non pericolosi
19 02 06  fanghi prodotti da trattamenti chimico-fisici, diversi da quelli di cui alla voce 19 02 05
19 02 10  rifiuti combustibili, diversi da quelli di cui alle voci 19 02 08 e 19 02 09
19 02 99  rifiuti non specificati altrimenti
19 03 05  rifiuti stabilizzati diversi da quelli di cui alla voce 19 03 04
19 03 07  rifiuti solidificati diversi da quelli di cui alla voce 19 03 06
19 04 01  rifiuti vetrificati
19 04 04  rifiuti liquidi acquosi prodotti dalla tempra di rifiuti vetrificati
19 05 01  parte di rifiuti urbani e simili non compostata
19 05 02  parte di rifiuti animali e vegetali non compostata
19 05 03  compost fuori specifica
19 05 99  rifiuti non specificati altrimenti
19 06 03  liquidi prodotti dal trattamento anaerobico di rifiuti urbani
19 06 04  digestato prodotto dal trattamento anaerobico di rifiuti urbani
19 06 05  liquidi prodotti dal trattamento anaerobico di rifiuti di origine animale o vegetale
19 06 06  digestato prodotto dal trattamento anaerobico di rifiuti di origine animale o vegetale
19 06 99  rifiuti non specificati altrimenti
19 07 03  percolato di discarica, diverso da quello di cui alla voce 19 07 02
19 08 01 vaglio
19 08 02  rifiuti dell’eliminazione della sabbia
19 08 05  fanghi prodotti dal trattamento delle acque reflue urbane
19 08 09  miscele di oli e grassi prodotte dalla separazione olio/acqua, contenenti esclusivamente oli e grassi commestibili
19 08 12  fanghi prodotti dal trattamento biologico delle acque reflue industriali, diversi da quelli di cui alla voce 19 08 11
19 08 14  fanghi prodotti da altri trattamenti delle acque reflue industriali, diversi da quelli di cui alla voce
19 08 13
19 08 99  rifiuti non specificati altrimenti
19 09 01  rifiuti solidi prodotti dai processi di filtrazione e vaglio primari
19 09 02  fanghi prodotti dai processi di chiarificazione dell’acqua
19 09 03  fanghi prodotti dai processi di decarbonatazione
19 09 04  carbone attivo esaurito
19 09 05  resine a scambio ionico saturate o esaurite
19 09 06  soluzioni e fanghi di rigenerazione delle resine a scambio ionico
19 09 99  rifiuti non specificati altrimenti
19 10 01  rifiuti di ferro e acciaio
19 10 02  rifiuti di metalli non ferrosi
19 10 04  fluff – frazione leggera e polveri, diversi da quelli di cui alla voce 19 10 03
19 10 06  altre frazioni, diverse da quelle di cui alla voce 19 10 05
19 11 06  fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti, diversi da quelli di cui alla voce 19 11 05
19 11 99  rifiuti non specificati altrimenti
19 12 01  carta e cartone
19 12 02  metalli ferrosi
19 12 03  metalli non ferrosi
19 12 04  plastica e gomma
19 12 05  vetro
19 12 07  legno diverso da quello di cui alla voce 19 12 06
19 12 08  prodotti tessili
19 12 09  minerali (ad esempio sabbia, rocce)
19 12 10   rifiuti combustibili (CDR: combustibile derivato da rifiuti)
19 12 12   altri rifiuti (compresi materiali misti) prodotti dal trattamento meccanico dei rifiuti, diversi da quelli di cui alla voce 19 12 11
19 13 02   rifiuti solidi prodotti dalle operazioni di bonifica dei terreni, diversi da quelli di cui alla voce
19 13 01
19 13 04   fanghi prodotti dalle operazioni di bonifica dei terreni, diversi da quelli di cui alla voce 19 13 03
19 13 06   fanghi prodotti dalle operazioni di risanamento delle acque di falda, diversi da quelli di cui alla
voce 19 13 05
19 13 08   rifiuti liquidi acquosi e concentrati acquosi prodotti dalle operazioni di risanamento delle acque di falda, diversi da quelli di cui alla voce 19 13 07
20 01 08  rifiuti biodegradabili di cucine e mense
20 01 25   oli e grassi commestibili
20 03 04  fanghi delle fosse settiche
20 03 06  rifiuti della pulizia delle fognature